I video che vuoi

Loading...

sabato 11 aprile 2015

ISEE: la vergogna continua

Come molti genitori sanno il Comune di Torino sta inviando alle famiglie una lettera in cui chiede di recarsi al CAF per la compilazione dell'Isee per il proprio figlio disabile (entro il 30 aprile) per fruire delle PRESTAZIONI-SOCIO-SANITARIE.

Ciò nonostante tre diverse pronunce del Tribunale amministrativo regionale del Lazio, che aveva accolto i ricorsi delle associazioni dei portatori di handicap, contro il nuovo sistema di calcolo che somma le pensioni di invalidità al reddito, facendo perdere il diritto ad altri importanti benefici.

Ilfattoquotidiano.it pubblica un articolo sulla vicenda, che ho riportato integralmente sul sito al link


P. S Ringrazio Irene della segnalazione


1 commento:

mp ha detto...

considero questo momento come cruciale, per essere tutti il piu' coesi possibile sia a titolo personale, e purtoppo abbiamo numeri elevatissimi di disabilità certificata, che a titolo associativo.la petizione può essere un buon inizio di rivolta educata ma diretta, pensiamo a che potenziale di rabbia interiore possiamo, tutti insieme,esprimere, anche perchè dimostrano zero rispetto nei nostri confronti, iniziando
azioni di risparmio,non rivisitandone economicamente i valori,ma cercando di ribaltare parte dell'onere.peraltro continua imperterrita la solita gestione scandalistica
di un'infinità di sprechi di denaro pubblico frutto di imposizione fiscale, che guarda caso, torna a privilegiare solo una parte della popolazione. in merito mi sento di affermare che la quota di detrazione fiscaale sulla disabilità ha un valore ridicolo, anche questo va rivisto come il limite isee

Posta un commento