mercoledì 9 dicembre 2015

CORSO PRELAVORATIVO

Ricevo e pubblico volentieri

Segnalo che sta partendo un corso di formazione prelavorativo presso ENGIM Torino diretto ad adulti con sindrome di Asperger /disturbo dello spettro autistico livello 1 secondo il DSM 5 (quindi in pratica persone con funzionamento intellettivo nella norma e buona autonomia per potersi recare autonomamente nelle sedi di stage lavorativo). 

vi sono ancora alcuni posti disponibili ma bisogna con urgenza segnalarsi a 
ALFONSO LONGO ENGIM TORINO 

saluti 

Roberto Keller 
Leggi tutto...

domenica 6 dicembre 2015

Master ABA a Torino

Ricevo e pubblico volentieri

Il Coordinamento Autismo Piemonte informa che sono aperte le iscrizioni per il Master ABA che partirà a gennaio all'università di Torino.

https://www.scribd.com/doc/292365430/Unito-Locandina-Master
Leggi tutto...

sabato 21 novembre 2015

Corso di Formazione: "AUTISMO: Istruzioni per l'uso"

da Autismo e società Onlus, ricevo e pubblico volentieri

Buonasera,
ricordiamo che mercoledì 2 dicembre 2015 alle ore 15 partirà il Corso di formazione "AUTISMO: Istruzioni per l'uso", con la lezione "L'intervento psicoeducativo nelle abilità sociali" tenuta dalla dott.ssa Lalli Gualco Howell.
Alleghiamo il calendario delle lezioni che termineranno a giugno 2016.
Nel caso in cui, per motivi personali e/o lavorativi, non si potesse più partecipare al Corso, chiediamo cortesemente di comunicarci la disdetta, affinché possiamo procedere con l'inserimento delle persone attualmente in lista di attesa.
Chiediamo a tutte le realtà associative che non l'avessero ancora fatto, di segnalarci i nominativi degli operatori per i quali hanno richiesto l'iscrizione.
A disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Austimo e Società Onlus
Via Condove 24
10129 Torino
info@autismoesocieta.org
349-7158035



Su questo link si può scaricare il programma
https://www.scribd.com/doc/290644824/Autismo-Istruzioni-Per-l-Uso
Leggi tutto...

martedì 17 novembre 2015

lunedì 2 novembre 2015

Ultimi 4 Appuntamenti del Ciclo "Autismo e Qualità di vita"

Da autismo e Società ricevo e pubblico volentieri

Buongiorno,
vi ricordiamo gli ultimi 4 appuntamenti del ciclo "Autismo e Qualità di vita": il 4 e l'11 novembre si potrà entrare nel merito dei servizi dell'ASL e del Comune di Torino a favore delle persone con autismo e della modalità con cui vengono erogati.
Il dott. Carlo Romano, psichiatra, direttore del distretto ASL TO2, ci parlerà mercoledì 4 della legislazione e dell'organizzazione dei servizi, mentre mercoledì 11 novembre il dott. Pontillo responsabile UMVD ASL TO2 ed il dott. Maurizio Pia, dirigente servizio disabili del Comune di Torino, spiegheranno il funzionamento delle UMVD ed il ruolo del Comune di Torino.

Si tratta certamente di appuntamenti molto importanti: due occasioni da non perdere se non si vuole rinunciare a capire come funzionano (o non funzionano) i servizi,  cosa esista per l'autismo, quali richieste e percorsi effettuare per ottenere le prestazioni, qual è il lavoro svolto dai centri semiresidenziali e residenziali sui nostri ragazzi e su quali modelli, quale il controllo attuato dagli organi preposti, quale il ruolo delle Unità Multidisciplinari Valutative Disabilità - UMVD e molto altro ancora...

Altro appuntamento importante sarà quello di mercoledì 18 novembre: le dott.sse Seira e Trinchero parleranno del sostegno alla famiglia e dell'importante lavoro di rete costruito attorno alla persona con autismo.

Ultimo appuntamento del ciclo è dedicato al tema dell’amministrazione dei beni dei soggetti deboli attraverso il trust e le fondazioni: a parlarcene, mercoledì 16 dicembre, sarà un vero esperto del settore, il dott. Giuseppe Lepore, dell'omonimo studio.

Vi aspettiamo!
Ringraziandovi per la vostra attenta e grande partecipazione, vi inviamo i nostri più cordiali saluti.

Autismo e Società Onlus
Via Condove 24
10129 Torino
349-7158035
Leggi tutto...

martedì 27 ottobre 2015

Sportello informativo sull’Autismo

fonte autismoesocieta.org

Informiamo che lo Sportello informativo sull’Autismo ha cambiato sede ed orari: è attivo tutti i lunedì ed i  mercoledì mattina dalle ore 10 alle 12  presso la sede della Fondazione Promozione Sociale Onlus, Via Artisti 36 Torino.
Presso lo Sportello vengono fornite consulenze sul diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie, in collaborazione con la Fondazione promozione sociale Onlus, e sostegno nella predisposizione delle istanze da presentare per richiedere:
- prestazioni sanitarie
- prestazioni domiciliari
- centri diurni
- comunità alloggio
- opposizione da dimissioni da ospedali o strutture residenziali
Per informazioni contattare: Irene Demelas cell.349.5496518 - Massimo Aureli cell.349.7158035 

A disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, confidando nella vostra numerosa presenza mercoledì prossimo, vi inviamo i nostri più cordiali saluti.


Autismo e Società Onlus
Via Condove 24
10129 Torino

mobile: 349-7158035
Leggi tutto...

martedì 22 settembre 2015

"Strategie di intervento sull'autismo": corso di formazione a Cuneo


Il corso è organizzato dall'Associazione “Noi con Voi per continuare a vivere” Onlus.

L’Associazione “Noi con Voi per continuare a vivere” Onlus ha organizzato in collaborazione con “Autismo e Società” Onlus un corso di formazione "Strategie di intervento sull'autismo" alla sua seconda edizione a Cuneo. 
Il Corso è Patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Cuneo, dall’ A.S.L. CN1, dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Cuneo dal Comune di Cuneo, dal Comune di Caraglio.
Dal 23 ottobre 2015 - 11 marzo 2016, presso l’Università ex Mater Amabilis Via A. Ferraris di Celle, 2. L’orario è di venerdì dalle ore 14,30 alle ore 18,30 per un totale di 40 ore. Il corso è rivolto agli operatori educativi, sociali, sanitari, docenti di ogni ordine e grado e familiari.
La quota di iscrizione è di Euro 75 senza crediti ECM, Euro 125 con i crediti ECM - Provider ECM S.A.I.G.A.
A fine corso verrà rilasciato l’ attestato di partecipazione ed il certificato valido ai fini E.C.M.
Il rilascio dei crediti è subordinato alla frequenza del 100% dei moduli formativi.
Il corso conferisce 15 crediti ECM per l’ anno 2015 e 15 crediti ECM per l’ anno 2016.
Per informazioni telefonare al 340.3002584 oppure scrivere a 
cuneo@autismoesocieta.org
Leggi tutto...

venerdì 28 agosto 2015

Ricostituito l'Osservatorio per l'inclusione degli alunni disabili

29 agosto, fonte vita.it

Il sottosegretario Davide Faraone ha annunciato la ricostituzione dell’Osservatorio per l’inclusione degli studenti disabili al Miur.
«Faranno parte dell'Osservatorio le associazioni di disabili e dei loro familiari, pedagogisti, esperti, docenti e dirigenti scolastici, rappresentanti del ministero del Lavoro e della Salute. Per la prima volta parteciperanno ai lavori anche i rappresentanti del Cnudd, la Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità: l'Osservatorio quindi estende le proprie competenze agli studenti universitari», ha scritto Faraone.
«È un fondamentale strumento di supporto alle attività del Miur in relazione alla disabilità. Tra i suoi compiti c'è quello di vigilare affinché diritto allo studio, continuità educativa, orientamento professionale, collegamento con il mondo del lavoro vengano garantiti a tutti i ragazzi. Dobbiamo lavorare perché l'inclusione sia più effettiva e capillare», ha continuato.
Leggi tutto...

martedì 25 agosto 2015

Diritti dei disabili, Europa "sotto esame": arrivano gli esperti ONU

24 Agosto, fonte Agenzia di Redattore Sociale

Sarà un vero e proprio “esame” sui diritti delle persone con disabilità in Europa: il 27 e 28 agosto infatti si svolgerà il cosiddetto “Dialogo costruttivo” tra Nazioni Unite e Unione europea in merito a i diritti delle persone con disabilità. Della delegazione europea farà parte l’Edf (European Disability Forum). Obiettivo dell’incontro è la formulazione, da parte del comitato di esperti delle Nazioni Unite, di una serie di raccomandazioni finali, rivolte all’Unione Europea, per incrementare e rafforzare l’applicazione della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, che in Europa, riferisce Edf, sono circa 80 milioni. Queste “osservazioni conclusive” saranno presentate il 3 settembre. 
Leggi tutto...

domenica 23 agosto 2015

Confusione, delusioni e speranze dopo la legge sull’autismo

21 Agosto, fonte invisibili.corriere.it

Sei articoli e un fiume di parole. La legge quadro «Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie» ha diviso il pubblico e determinato una valanga di reazioni contrastanti. Dall’entusiastico annuncio del varo alla delusione sui contenuti, il passo è stato brevissimo. Troppo. O forse è stata troppo lunga l’attesa con cui è cresciuta la speranza di vedere rappresentata e tutelata dallo Stato una fetta di popolazione che si aggira, per il Censis, sui 500.000 soggetti: l’1% della popolazione.
Interessante il quadro delle reazioni degne di studio antropologico. Da quando è stata varata la legge quadro, la prima in Italia sull’autismo, i tuttologi si sono scatenati: il disturbo dello spettro autistico per loro non ha segreti. Per la scienza e per i genitori, sì. I tuttologi, insieme agli «indignati sociali» che vivono, si evolvono e muoiono negli acquari di Facebook e Twitter, sono forti di una solida preparazione internettara, avallata dall’esperienza famigliare (non si nega a nessuno un figlioletto di amici che sta in classe con un compagno autistico). Essi si arrogano il diritto di condannare o assolvere gli scienziati, il Legislatore e le famiglie autistiche a seconda della tendenza del momento e delle loro personali convinzioni. Inutile tentare di ragionare con loro: «stanno con i più deboli» e perciò hanno sempre ragione. Ecco quindi che questa buona fetta di «opinione pubblica» prende posizioni di certezza sull’autismo e le sue cause: lo ha fatto con la scienza e con legge appena varata e lo farà con la scuola, tra poche settimane, visto che (e qui nemmeno certa tendenza della stampa aiuta) la notizia sensazionalistica dell’autistico cacciato dalla classe è ormai una tradizione dell’inizio dell’anno scolastico.
Leggi tutto...

Genitori con figli disabili, quasi eroi

Fonte ANSA


Per 16 anni un gruppo di genitori (12 madri e 2 padri) si è incontrato ogni quindici giorni per parlare della vita quotidiana e per trovare soluzioni al miglioramento della vita dei figli. Sono genitori con la disabilità in famiglia. Dopo tanti anni, a forza di ritrovarsi, il gruppo è diventato una micro-società. Li racconta, tra commozione e sorrisi, compiendo un viaggio in un mestiere difficile, persino eroico Alberto Fasulo nel documentario 'Genitori' fuori concorso a Locarno (5-15 agosto).
Leggi tutto...

martedì 18 agosto 2015

Due link

Nel dibattito sorto dopo l'approvazione della Legge sull'Autismo, si inseriscono due altri contributi, segnalati da Irene Demelas. Questo blog, che non pratica censure preventive, non ha difficoltà a proporli, ma ricorda che tale scelta non impegna in alcun modo la sua autonomia di giudizio [G. V.]

https://www.scribd.com/doc/274974023/Gmail-Informazioni-n

http://www.testmagazine.it/autismo-ecco-le-fregature-di-una-legge-che-non-serviva/
Leggi tutto...

mercoledì 5 agosto 2015

AUTISMO: “Approvata la Legge Nazionale. Una grande soddisfazione per Angsa onlus, la federazione italiana delle associazioni specifiche sull'autismo”

Ai disfattisti della prima ora, a quanti non fanno che criticare e si augurano che le cose vadano sempre peggio per poter dire "io l'avevo detto", a quanti si sciacquano la bocca ripetendo la parola "diritti esigibili" senza comprenderne minimamente il significato, a quanti pensano che solo poche persone illuminate capiscano di autismo e di diritti (e tutti gli altri siano incompetenti e forse idioti), suggerisco di farsi un'opinione propria e di leggere e studiare i documenti, per evitare di ripetere a pappagallo sempre le stesse cose (sbagliate).

Il disegno di legge sull'autismo, di cui siamo stati i promotori, è stato approvato oggi in Commissione Sanità del Senato in sede deliberante ed è ora legge dello Stato". “Un importante passo per il sostegno concreto a migliaia di persone con autismo e alle loro famiglie”.
Lo comunica il Presidente dell’ ANGSA, Liana Baroni.

“Il provvedimento è frutto di un lavoro lungo e faticoso dei Relatori (Sen. Padua e Sen. Romano) e di tutta la Commissione Igiene e Sanità del Senato, che ha fatto decine di audizioni su questo tema per due anni. La nuova legge rappresenta l’anello di congiunzione fra la Linea Guida dell’Istituto Superiore di Sanità del 2011, le Linee di indirizzo della Conferenza Unificata (Ministero della salute, MIUR, Regioni ed Enti Locali) del 2012 ed i prossimi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) che il Governo si appresta ad emanare entro sei mesi da oggi, in base all’art.5, che è stato introdotto dalla Camera dei Deputati.
L’ANGSA rappresenta migliaia di persone colpite da questa sindrome.
Il Servizio sanitario, integrandosi con la scuola e i servizi sociali, potrà fornire risposte appropriate e scientificamente validate grazie all’inserimento nei livelli essenziali di assistenza dei trattamenti previsti.
La legge riguarda bambini ed adulti con autismo, imponendo la precocità e la continuità della presa in carico in forma integrata, prevedendo l’inserimento nella vita sociale delle persone con disturbi dello spettro autistico di tutte le età. Grazie a questa Legge verranno aggiornate ogni tre anni le linee guida e le linee di indirizzo su diagnosi e cura, e si richiede al MIUR un impegno nella ricerca su questo grave fenomeno che sta aumentando in Italia e nel Mondo.”.
Ringraziamo il Presidente del Senato, la Commissione Igiene e Sanità, la Presidente della Camera e i Deputati, che hanno permesso l'approvazione del provvedimento e anche il Governo, che si è impegnato ad applicare i dettati della legge con sollecitudine.
La legge è un punto di arrivo ed anche un punto di partenza: ANGSA, assieme alle altre associazioni collaboranti, si dedicherà a promuovere e monitorare l’applicazione della Legge sia a livello centrale (aggiornamenti dei LEA, della Linea Guida e delle Linee di indirizzo) che a livello Regionale, sensibilizzando le singole amministrazioni competenti.
Leggi tutto...

venerdì 31 luglio 2015

da Luce per l'autismo

Mi complimento con Irene Demelas per l'eccellente iniziativa, di cui ho appreso in Facebook. Brava!

L'associazione Luce per l'autismo onlus di Pinerolo ha finanziato, con il contribuito dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese, il progetto “AIUTACI AD AIUTARLI” dedicato alle persone autistiche adulte all'interno della comunità “Wanda Meini Meinardi“di Busca (CN).L'associazione ringrazia la Chiesa Valdese per l'importante contributo che ha reso possibile la realizzazione del progetto
Leggi tutto...

giovedì 23 luglio 2015

Autismo, boom diagnosi per cambio classificazione malattia

fonte Agenzia ANSA

Le diagnosi di autismo negli Usa sono cresciute di tre volte in 10 anni, ma la maggior parte di questo aumento, che qualcuno attribuisce ai vaccini, è dovuto semplicemente a un cambio di nome, per cui molti bambini che avrebbero ricevuto una diagnosi di 'disturbi cognitivi' l'hanno avuta invece di autismo. Lo afferma uno studio pubblicato dall'American Journal of Medical Genetics della Penn State University.
Leggi tutto...

mercoledì 22 luglio 2015

fonte ANSA

E’ un autunno caldo quello che si profila per la disabilita’, secondo la Fish (Federazione italiana superamento handicap) che cita recenti dichiarazioni di Yoram Gutgeld, consulente del Governo per la spending review. “In queste ore le dichiarazioni e le anticipazioni su quelle che saranno le misure economiche contenute nella prossima legge di Stabilita’ – scrive la Fish in una nota – ribadiscono ancora l’intenzione, nel quadro di un intervento sempre piu’ ambizioso, di colpire le prestazioni assistenziali e quelle riservate alle persone con disabilita’.
Leggi tutto...

Io-Tablet: un progetto per aiutare gli alunni con disturbi dello spettro autistico

Ponzanelli che insieme alle colleghe Annalisa Taglioli, F.S. per l'inclusione e Annamaria Ricci,collaboratrice del dirigente, ha dato vita alla struttura del progetto stesso.
La formazione prevista nel progetto prevede due percorsi integrati: uno teorico- operativo supportato dell'ASL5 spezzino – Reparto Neuropsichiatria Infantile e la collaborazione di A.N.G.S.A. Onlus La Spezia.
Leggi tutto...

da Alessandra Cinque

Ricevo e pubblico volentieri

Sperando di aver fatto una cosa gradita giro questo link perché finalmente lo posso fare e finalmente posso mostrare al mondo ciò che ho creato.
Sperando possa continuare a girare lo invio con tanta emozione.
Grazie per chi lo vedrà
Alessandra Cinque

Guarda questo video su YouTube:

http://youtu.be/s3YAg_GIUXM
Leggi tutto...

lunedì 20 luglio 2015

Trattamenti per l'autismo senza ostacoli e disparita'. Carenze

19 Luglio, fonte "Il Corriere della Sera", Maria Giovanna Faiella 

Difficoltà a comunicare, a interagire con gli altri, comportamenti ripetitivi; in alcuni casi può esserci una disabilità intellettiva, in altre può essere alterata la coordinazione motoria. Non tutte le forme di autismo sono uguali, per questo si parla di «disturbi dello spettro autistico», ma comune è il percorso a ostacoli che devono affrontare le persone che ne soffrono e le loro famiglie: dalla diagnosi, spesso in ritardo, alle cure costose, perlopiù a pagamento, che permetterebbero di alleviare sintomi e sofferenze.
Leggi tutto...

Calabria, danni alla spiaggia per disabili

19 Luglio, fonte Avvenire

Hanno agito nel cuore della notte, armati di coltelli e spinti da chissà quale molla malata, criminale. In una manciata di minuti sono riusciti a danneggiare 49 delle 50 sedie sdraio e 13 dei 33 ombrelloni presenti in uno stabilimento balneare sul lungomare di Siderno, nel cuore della Locride, tagliandone la tela e provocando danni per centinaia di euro. Un gesto inqualificabile di per sé, reso ancora più odioso e difficile da sopportare perché il lido vittima dei malavitosi è gestito dall’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (Uildm). Si tratta d’una struttura molto nota poiché da quasi 25 anni offre anche a chi è meno fortunato di raggiungere la spiaggia senza i soliti disagi, potendo così godersi il meraviglioso mare Jonio di quest’angolo di costa reggina. Non ci sono barriere architettoniche di sorta e la soddisfazione di quanti lo frequentano ne sottolinea ulteriormente la qualità. Anima dell’iniziativa, a metà tra impresa e occasione di solidarietà, è Giuseppe Congiusta che è pure presidente dell’Uildm. Il responsabile dello stabilimento balneare ha subito denunciato l’accaduto ai carabinieri di Siderno. L’area non è coperta da alcun impianto di videosorveglianza, né tantomeno di allarme. Non è la prima volta che il lido dal volto sociale finisce nel mirino di vandali. Già il 17 agosto 2011 furono danneggiate molte sdraio. 
Leggi tutto...

giovedì 16 luglio 2015

Garante

Dal mio amico Mario Piovano ricevo questa segnalazione, di cui ringrazio


È da molto che ne invoco l'istituzione ed ora su fb l'ho trovato per caso, saluti: Mario  http://www.garanteinfanzia.org/
Leggi tutto...

mercoledì 15 luglio 2015

L’“Estate Paideia” può cambiare la vita di una famiglia

14 Luglio, fonte superando.it

«Grazie a questa esperienza abbiamo imparato che potevamo permetterci di ritornare a vivere, sorridere, andare in vacanza, divertirci, riscoprire amicizie forti»: così un genitore racconta la sua partecipazione al Progetto “Estate Paideia”, promosso anche in queste settimane dalla Fondazione Paideia di Torino e rivolto a famiglie con bambini con disabilità, che vengono ospitate per una settimana in un villaggio turistico accessibile in Toscana
Anche quest’anno si è rinnovato a partire dal 4 luglio, e fino al 1° agosto, il Progetto Estate Paideia, proposta di vacanza promossa dalla Fondazione Paideia di Torino, rivolta a famiglie con bambini con disabilità, che vengono ospitate per una settimana in un villaggio turistico totalmente accessibile in Toscana. In totale saranno esattamente 38, in queste settimane, i bambini con disabilità coinvolti insieme alle loro famiglie e a 75 volontari.
Estate Paideia, come detto, coinvolge l’intero nucleo familiare, con particolare attenzione ai fratelli e alle sorelle, e dal 2001 ad oggi ha potuto contare sulla partecipazione di oltre 500 famiglie, ciascuna delle quali affiancata da uno o più volontari, che si prendono cura dei bambini, aiutando i genitori e offrendo loro spazi e tempi “di sollievo” rispetto a una quotidianità spesso molto faticosa.
Leggi tutto...

martedì 14 luglio 2015

L'autismo e l'attenzione ai dettagli

13 Luglio, fonte Corriere della Sera

Se il fatturato cresce, parte del merito è anche dei 13 giovani con autismo che lavorano con dedizione e cura del dettaglio. Un connubio vincente tra business e sociale, attuato con grandi risultati dall'azienda informatica livornese Arnia che offre servizi di elaborazione dati e documenti, catalogazione, archiviazione, migrazione dati, content management. All'interno dell'azienda è nato un laboratorio di formazione per persone con autismo, dove 13 ragazzi tra i 23 e i 25 anni stanno facendo pratica.
Leggi tutto...

PROGETTO “TUTTI PER L’ABA, ABA PER TUTTI!” LEZIONE NUMERO 3: Introduzione all’ABA/VB (13 Luglio 2015)

fonte portale-autismo.it
Dott.ssa R. Belcastro Dott.ssa D. Fasciana
Istituto di Medicina Comportamentale (ISMEC) Palermo
Buongiorno a tutti e Bentornati ancora una volta!
Nella scorsa lezione (N.2) ci siamo focalizzati sul comportamento verbale che secondo Skinner è un comportamento rinforzato attraverso la mediazione di un’altra persona e che va analizzato allo stesso modo del comportamento in generale, ovvero all’interno della contingenza a tre termini in cui i fattori antecedenti (A) evocano e le conseguenze (C) mantengono il comportamento. Da quest’analisi funzionale del linguaggio fatta da Skinner nel 1957 in “Verbal Behavior” deriva una classificazione degli “operanti” verbali (mand, tact, echoic, intraverbal) in cui ciascuna classe di risposte ha la stessa funzione.
Leggi tutto...

lunedì 13 luglio 2015

Segnalazione: nuova pagina Facebook

Da  ieri (domenica 12 luglio) ho aperto  una pagina Facebook, il cui nome è "Autismo: Persone, bisogni, diritti". Questo nuovo spazio web si unisce al blog e al sito, nel tentativo di allargare ulteriormente la platea delle persone coinvolte in questa difficile realtà che tutti noi ben conosciamo, nella speranza di portare loro il mio modesto contributo di genitore di un soggetto autistico adulto.

E’ il momento di chiedervi il favore di andare   su  www.facebook.com/autismoIN e poi su "Invita i tuoi amici a mettere "mi piace" a Autismo: Persone, bisogni, diritti", in modo da informare i vostri rispettivi contatti e allargare così, il più possibile, il numero dei visitatori e di quanti/e sono interessati a queste problematiche.

Ringrazio anticipatamente del supporto che vorrete darmi  e porgo a ciascuno i più cari saluti.
Leggi tutto...

sabato 11 luglio 2015

Medicinali e caldo. I consigli dei farmacisti per conservarli bene ed evitare problemi

fonte quotidianosanita.it

Prima regola: non esporli alla luce diretta del sole. Non lasciarli vicino ad elettrodomestici che producono calore come il frigorifero e il forno, ma neanche in ambienti troppo umidi come il bagno. In aereo, conservarli nel bagaglio in mano. Quando si viaggi in auto, procurasi dei contenitori termici. I farmaci iniettabili tra quelli più a rischio di alterazione.


Conservare correttamente i farmaci è più difficile d’estate perché una delle prime regole è quella di non esporli alla luce diretta del sole. Considerato, inoltre, che tutti i farmaci non dovrebbero subire temperature superiori ai 30° e le giornate torride di questi giorni pare che siano solo un assaggio di quella che si prevede essere un’estate particolarmente calda, si deve porre l’attenzione non solo sui farmaci che portiamo in vacanza, ma anche su quelli che si trovano a casa sul tavolo della nostra cucina e che assumiamo abitualmente.
Leggi tutto...

venerdì 10 luglio 2015

Ancora sul ddl dell'autismo. No al disfattismo, si al confronto serio

Pur essendo perplesso, come molti, rispetto ad alcuni punti del ddl sull'autismo (che non vuol dire essere contrario a prescindere...), come ho già avuto modo di dire e scrivere, trovo che il disfattismo strisciante nei suoi confronti, che si coglie in giro, sia completamente ingiustificato e pretestuoso. 
Ho la sensazione che qualcuno remi contro e non vede l'ora di dimostrare che stavamo meglio prima... Insomma la vecchia stupida teoria del "tanto peggio tanto meglio", che consente di ricavarsi ridicole nicchie da dove, soprattutto "associazioni" composte da due tre persone, pensano di giudicare tutto e tutti! 
Meglio farebbero a leggere il ddl, a farselo spiegare perché potrebbero averne bisogno, a non limitarsi - come sempre - a riportare le opinioni degli altri. Spieghino invece, con parole loro, perché ci troveremmo davanti a una bufala! Se non ne fossero capaci, come temo, suggerisco a questi/e maestre di astenersi: ci farebbero felici se ci risparmiassero il loro sottile compiacimento [G. V.]

fonte Vita.it

Con 296 sì e 6 no la Camera ha approvato oggi pomeriggio la proposta di legge “Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie". Il provvedimento torna ora all’esame del Senato, dove ci si aspetta una conferma del testo licenziato oggi.
Per Roberto Speziale, presidente di Anffas, non c’è però molto da festeggiare: «Sappiamo che il testo è frutto di una mediazione e apprezziamo il tentativo di portare maggiore attenzione ai problemi delle persone con autismo, tuttavia è un’enorme occasione perduta. Cosa cambierà il giorno in cui questa legge sarà in vigore? Purtroppo poco o nulla».
Leggi tutto...

mercoledì 8 luglio 2015

Legge sull'autismo approvata alla Camera

da Liana Baroni, presidente nazionale ANGSA, ricevo e pubblico volentieri

Cari amici
ieri è stata approvata anche alla Camera la legge sull'autismo che trovate al link
http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato535514.pdf  nella forma approvata al Senato e con gli articoli aggiuntivi  approvati alla Camera
Leggi tutto...

Epilessia, sperimentato un sistema che blocca le crisi sul nascere

7 Luglio, fonte lastampa.it

Un intervento neurochirurgico innovativo, senza precedenti in Italia, per il trattamento dell’epilessia farmacoresistente. 

Si è svolto nei giorni scorsi presso la Neurochirurgia dell’ospedale Molinette della Città della Salute, diretta dal professor Alessandro Ducati. La novità consiste in un rivoluzionario stimolatore di nome «ASPIRE»: questo sistema, simile ad un pacemaker cerebrale, è quello di modificare la reattività delle cellule nervose nelle zone cerebrali interessate dall’epilessia mediante la stimolazione costante del nervo vago. Rispetto al precedente, è in grado addirittura di bloccare le crisi epilettica sul nascere, erogando un surplus di stimoli proprio all’inizio della crisi stessa e questa si spegne senza dare problemi. Come? Riconoscendo autonomamente l’inizio della crisi epilettica mediante l’analisi dell’elettrocardiogramma incorporato, e quindi di far partire stimoli che bloccano la crisi. 
Leggi tutto...

Diritti delle persone con disabilità. Permesso invalidi anche alle persone autistiche

8 Luglio, fonte http://www.napolivillage.com/Napoli/cronaca-diritti-delle-persone-con-disabilita-permesso-invalidi-anche-alle-persone-autistiche.html

L’autismo, si dice, è un problema, o un deficit, di relazione e comunicazione: e lo è in tutti i sensi, a 360 gradi, investendo tutto il sistema di rapporti che circonda la persona con autismo e chi le vive accanto.

E proprio da questa difficoltà di comunicazione e di comprensione, derivano quei problemi “collaterali”, apparentemente “piccoli” problemi, che però rappresentano per le famiglie un grande fattore di stress. Finalmente un parere del ministero dei Trasporti fa chiarezza sui diritti relativi ai permessi invalidi per agevolare la8 Luglio,  sosta per le persone con autismo. Secondo il Ministero, infatti,  anche una persona autistica ha diritto al contrassegno per la sosta. Insomma superata una vera distorsione quella di rilasciare il contrassegno per la sosta solo alle patologie che presentano delle difficoltà di movimento!
Leggi tutto...

Autismo. Anche la Camera approva la legge ... Ecco cosa prevede punto per punto

Personalmente invito alla cautela, a molta cautela: la dichiarazione di De Filippo mi ha procurato un primo attacco di panico, ma la notizia indubbiamente c'è, compresa l'affermzione che non viene erogato un euro... Da tenere presente un altro "piccolo" particolare che quasi sicuramente nessuno si preoccuperà di ricordare, e cioè "Il testo deve comunque tornare al Senato per il sì definitivo". [G. V.]


8 Luglio, fonte quotidianosanita.it

L'Aula di Montecitorio con 296 voti favorevoli e 6 contrari ha approvato la proposta di legge sull'autismo. Nel corso dei lavori sono stati respinti tutte le proposte emendative. Il testo approvato è dunque quello già licenziato dalla commissione Affari Sociali. De Filippo: "Si potranno dare risposte ai bisogni di salute di tante famiglie". 

IL TESTO DELLA CAMERA

Semaforo verde dalla Camera, con 296 voti favorevoli e 6 contrari. la proposta di legge recante Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie, già approvata, in un testo unificato, dalla commissione Sanità del Senato. Nel corso dei lavori dell'Aula sono state respinte tutte le proposte emendative. Il testo approvato è dunque quello già licenziato dalla commissione Affari Sociali della Camera, che conteneva alcune modifiche riguardanti in particolare l'aggiornamento delle linee di indirizzo per la promozione ed il miglioramento della qualità e dell'appropriatezza degli interventi assistenziali nei disturbi dello spettro autistico e lo sviluppo di progetti di ricerca su questo disturbo.
Leggi tutto...

martedì 7 luglio 2015

Introduzione all’ABA/VB, seconda lezione

fonte portale-autismo.it



Dott.ssa R. Belcastro Dott.ssa D. Fasciana Istituto di Medicina Comportamentale (ISMEC) Palermo
Ciao a tutti e Bentornati!! Avete studiato? Bene…Bravi…!!
Per coloro i quali non avessero ancora letto la lezione numero 1, suggeriamo di tornare indietro e di non proseguire con la lettura di questa seconda lezione poiché nella prima sono spiegati dei concetti che sono un prerequisito per andare avanti e in profondità all’interno dell’Analisi del Comportamento.
Con la “lezione numero 1” avete imparato cos’è la contingenza a tre termini di Skinner (1953) secondo il quale ogni comportamento (B) è evocato da variabili antecedenti (A) e mantenuto dalle conseguenze (C) che lo stesso comportamento ha sull’ambiente. Lo studio della relazione tra eventi antecedenti, comportamento e conseguenze è definita da Skinner ANALISI FUNZIONALE (che approfondiremo ulteriormente nelle successive lezioni sui comportamenti problema). Inoltre avete appreso che un comportamento si rafforza quando le conseguenze sono positive (rinforzo) e si indebolisce quando le conseguenze sono punitive (punizione). Secondo Skinner il comportamento attuale di una persona è il prodotto di una selezione darwiniana di risposte: il rinforzo aumenta la probabilità che un comportamento sopravviva nel repertorio comportamentale futuro di un individuo, mentre la punizione diminuisce tale probabilità. Dunque sopravvive la risposta più funzionale ad ottenere rinforzatori. 
Leggi tutto...

lunedì 6 luglio 2015

Introduzione all'ABA/VB

fonte portale-autismo.it



Dott.ssa R. Belcastro Dott.ssa D. Fasciana Istituto di Medicina Comportamentale (ISMEC) Palermo
Ciao e Benvenuti a tutti…!!
Obiettivo di questa prima lezione è quello di introdurvi gradualmente alla Scienza del Comportamento e di spiegarvi, nel modo più semplice possibile, alcuni principi di base “nati” all’interno di questa scienza, (come per esempio il principio del “rinforzo”), la cui comprensione è essenziale per una corretta applicazione delle procedure per modificare un comportamento (procedure che derivano da questi stessi principi). Pertanto prima è necessario che conosciate molto bene i principi e le procedure in generale. Successivamente vi spiegheremo come applicare le procedure per insegnare comportamenti desiderabili, come il comportamento verbale, e per ridurre i comportamenti problema. Sono prerequisiti fondamentali. Potete utilizzare lo spazio del sito dedicato ai commenti per chiedere eventuali chiarimenti.
Buon lavoro!
Leggi tutto...

Ausilio per cammino

da Sonia Zen, presidente di Angsa Veneto, ricevo e pubblico volentieri

Gentilissimi,
ricevo e inoltro questa e-mail ricevuta da Dario Petri.
Vi chiedo di far girare questo invito a una sperimentazione riguardo ausilio per il cammino del Dott. Mario Cerioli che si occupa di riabilitazione.
Cordialità Sonia Zen
​Questa l'e-mail:​


INSIEME VERSO UN NUOVO AUSILIO PER IL CAMMINO

Cerco un bambino di 5-6 anni circa con disabilità dello sviluppo motorio che non cammini, ma che, sostenuto, sgambetti intenzionalmente e carichi almeno un po’.
Lo conoscete?
Lo scopo è quello di sperimentare un nuovo ausilio per il cammino.
Altre informazioni in rete alla pagina http://www.riabilitazioneinfantile.eu/
Nessuna spesa sarà richiesta né per le valutazioni mie, né per l’allestimento dell’ausilio.
Sarà invece necessario prescrivere attraverso il servizio sanitario un tutore Multilivello.
E’ gradita la diffusione di questo messaggio.
Cordiali saluti.
 
​D​r
. Mario Cerioli di Cremona 


Dr. Mario CERIOLI, Medico Chirurgo, Laurea a Milano nel 1972, Abilitazione a Milano nel 1973, Ordine dei Medici di Cremona, n° 980.
  • Specialista in Neuropsichiatria Infantile, Terapia Fisica e Riabilitazione, Psicoterapeuta
  • Mob: 3477307275, telefonare dalle 8.00 alle 9.00.
    Tel e fax: 0374 58154 (ore serali).
  • Studi: viale Repubblica 35, Crema.Via Casella 5,Cremona.
Leggi tutto...

domenica 5 luglio 2015

DDL autismo. Via libera dalla commissione Affari Sociali. Novita' su linee di indirizzo e ricerca

fonte quotidiano Sanita.it

Via libera dalla commissione Affari Sociali della Camera al ddl recante Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie, già approvato in un testo unificato dalla commissione Igiene e Sanità del Senato.

Il ddl è composto da 6 articoli.

L'articolo 1 individua le finalità del provvedimento, che prevede interventi finalizzati a garantire la tutela della salute, il miglioramento delle condizioni di vita e l'inserimento nella vita sociale delle persone con disturbi dello spettro autistico, in conformità a quanto previsto dalla risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite A/RES/67/82 del 12 dicembre 2012 sui bisogni delle persone con autismo.

L'articolo 2 prevede che l'Istituto Superiore di Sanità aggiorni le Linee guida sul trattamento dei disturbi dello spettro autistico in tutte le età della vita sulla base dell'evoluzione delle conoscenze fisiopatologiche e terapeutiche derivanti dalla letteratura scientifica e dalle buone pratiche nazionali e internazionali.

Leggi tutto...

giovedì 2 luglio 2015

Contrassegno per disabili, a settembre quelli arancio non sono più validi

2 Luglio, fonte torinotoday.it
Torino si adegua all'Unione Europea e dal prossimo 15 settembre il contrassegno per disabili di colore arancio non sarà più valido. Coloro che ne sono in possesso, perché ricevuto prima del 3 dicembre 2012, deve provvedere alla sostituzione con quello nuovo di colore azzurro, valido in tutti i paesi dell'Unione.

La sostituzione del contrassegno non ha alcun costo, basta presentarsi di persona all’ufficio permessi di Circolazione di via Cavour 29/a con il vecchio tagliando, una fototessera fatta non più di sei mesi prima e un documento di identità.
Leggi tutto...

giovedì 25 giugno 2015

Disabili, la denuncia del Censis scomparsa da stampa e tg

25 Giugno, ilfattoquotidiano.it, Toni Nocchetti

Speriamo scompaia presto dalle agenzie di stampa e dai titoli dei telegiornali la denuncia che il Censis ha presentato sulla riduzione dei fondi per le politiche sociali nel nostro Paese.
Speriamo sparisca anche la pretesa di qualche testardo giornalista di approfondire, dietro i numeri presentati dal Censis, l’argomento.
Speriamo che nei corridoi dei palazzi del potere si sposti frettolosamente l’attenzione verso argomenti più significativi (per esempio le partite di calcio truccatel’affidamento ai servizi sociali di Fabrizio Corona o l’assegno di mantenimento della signora Veronica Lario).
Qui a Napoli, noi meridionali non ci facciamo mancare niente, poco importa ai nostri amministratori (a proposito se avete notizie del neo presidente della Regione Campania fatele sapere anche a noi) scoprire che il divario tra le regioni del Nord e quelle del Sud è scandaloso e sempre più profondo.
Leggi tutto...

domenica 21 giugno 2015

Spettro autistico: in commissione il PD boccia tutto e vuole il muro contro muro

Pubblico questa notizia tratta dal blog di Grillo, di cui - confesso - non sono mai stato nè diventerò un estimatore politico. Al di là di questa annotazione personale, che non mi pare affatto importante, la notizia è una delle poche che si ha modo di apprendere, stante la vergognosa sordina messa dalle associazioni "cosiddette rappresentative" al lavori della commissione in Senato incaricata di approvare il disegno di legge sull'autismo. 
Sarebbe quanto mai auspicabile che queste associazioni avvertissero la decenza e sentissero il DOVERE di informare, non solo sottosegretari e giornalisti amici, ma anche familiari che (oltretutto) pagano 60 euro ogni anno e hanno il diritto di sapere!

Pronti via, il Pd è partito come peggio non poteva nella discussione della Pdl sui disturbi dello spettro autistico. In commissione l'esame del testo è cominciato da poco - siamo all'articolo 3 -, eppure hanno bocciato tutti i nostri emendamenti, anche quelli che avevamo scritto dopo esserci preventivamente confrontati con le associazioni coinvolte dal provvedimento. Questo atteggiamento di chiusura, oltre che immotivato, va solo a discapito del buon lavoro sulla proposta di Legge.

Si può visualizzare l'intero articolo cliccando sul link
http://www.gfrvitale.altervista.org/index.php/autismo-in/20-autismo/480-spettro-autistico-in-commissione-il-pd-boccia-tutto-e-vuole-il-muro-contro-muro
Leggi tutto...

lunedì 15 giugno 2015

CON RIMINI AUTISMO ONLUS, 30 GIOVANI IN "LIBERA USCITA"

15 Giugno, fonte superabile.it

Un ventenne con autismo racconta la telefonata che ha cambiato la sua vita: "Fino a poco tempo fa, trascorrevo gran parte del mio tempo chiuso in camera mia. Poi, un giorno, sono stato invitato a sedermi a quella tavolata silenziosa. E siamo diventati inseparabili": è il progetto "Libera uscita"



"Ciao, sono un ragazzo con autismo di vent'anni. Fino a poco tempo fa, trascorrevo gran parte del mio tempo chiuso in camera mia. Poi, un giorno, ho ricevuto una telefonata di una persona che non conoscevo e che mi invitava ad uscire per mangiare una pizza insieme ad un gruppo di ragazzi come me. Quella sera mi e' costato davvero tanto uscire di casa. All'inizio la tavolata era molto silenziosa, ci guardavamo l'un l'altro... poi, pian piano, grazie all'educatore-coordinatore presente, abbiamo cominciato a presentarci e a raccontare un po' di noi. Ritornando a casa, quella sera, mi sono sentito per la prima volta felice. Da quella prima volta siamo diventati quasi inseparabili, e abbiamo vissuto delle esperienze che non mi sarei mai immaginato di poter vivere. Vorrei tanto che questa esperienza non finisse mai". È il risultato del progetto 'Libera Uscita' dell'associazione Rimini Autismo Onlus, accolto su Eticarim.it 'economia del bene, etica del fare', la piattaforma di crowdfunding che permette a progetti sociali e culturali, giudicati meritevoli, di ottenere finanziamenti per la realizzazione da parte di tutti coloro che desiderino contribuire in modo semplice e trasparente.
Leggi tutto...

venerdì 12 giugno 2015

Roma: schiaffi a bimbo autistico, 2 mesi di carcere alla maestra

fonte roma.corriere.it

Diversi i comportamenti violenti addebitati all’insegnante, che aveva minacciato gli altri alunni di riempirli di compiti se avessero raccontato a casa quanto accadeva a scuola



Si era seduta sulle ginocchia di un alunno autistico nonostante passasse circa ottanta chili. E in diverse occasioni lo aveva schiaffeggiato davanti a tutti i compagni di classe. Poi per evitare che i genitori o i colleghi venissero a saperlo, Mara Felici aveva minacciato gli studenti di riempirli di compiti a casa se avessero riferito a qualcuno cosa accadeva durante le sue lezioni d’italiano. Comportamenti che causarono alla vittima, un bambino di sei anni, uno «stato fobico ansioso» guaribile in 40 giorni. La donna, maestra elementare, è stata condannata a due mesi di carcere per abuso dei mezzi di correzione.

La sentenza

Il piccolo, all’epoca dei fatti avvenuti nell’anno scolastico 2009-2010, frequentava la scuola elementare 143esimo Circolo-Spinaceto Plesso Renzini. «Il bambino sembra aver superato lo choc», dice l’avvocato Maria Carsana che assiste i genitori dell’alunno, costituitisi parte civile. Il pm aveva chiesto l’assoluzione dell’insegnante, respinta dal giudice monocratico Claudia Nicchi. Durante il processo, uno dei genitori degli studenti ha riferito che il figlio aveva raccontato a casa di una occasione in cui la docente aveva anche spinto il banco contro il piccolo. 


Leggi tutto...

A Verbania il centro estivo per bambini autistici

La Stampa del 12-06-201

VERBANIA. Un campo estivo dedicato a bambini e ragazzi autistici. E’ un’iniziativa, coordinata dal Consorzio servizi sociali del Verbano, che prenderà il via lunedì alla Sacra Famiglia di Intra. Il progetto, che è stato chiamato «Camp.Edu.», ha il sostegno di molti enti e associazioni tra cui la Fondazione Sacra Famiglia, l’Angsa (l’Associazione nazionale genitori e soggetti autistici), la cooperativa Xenia, il Kiwanis, la Fondazione comunitaria Vco, il Fondo Leo Rosanna e Giovanni Pagani della Fondazione comunità novarese, del Consorzio dei servizi sociali del Cusio e del Comune di Verbania. 
Leggi tutto...

RAI Scuola, Paola Visconti spiega l'autismo

RAI Scuola, DT 146, ha affrontato, nell'ambito del suo programma Nautilus, il tema dell'autismo. Ha chiamato tra gli altri la Dott.ssa Paola Visconti, UOC di Neuropsichiatria infantile, IRCSS presso lì'Ospedale Bellaria di Bologna, tra le maggiori esperte del problema a descrivere cos'è l'autismo allo stato delle attuali conoscenze.
Leggi tutto...

Convegno AMA su " Autismo, diritto e interventi abilitativi"

da Angsa Torino ricevo e pubblico volentieri


Invitiamo ad un nuovo appuntamento formativo su " Autismo, diritto e interventi abilitativi" che si terrà:
Venerdì 19 giugno dalle ore 9.00 alle ore 15.00
in via Ventimiglia 132 A Torino presso la Succursale della scuola Elementare Re Umberto

L'evento è organizzato dall'associazione AMA  per sensibilizzare e informare anche il mondo della scuola sulle tematiche relative all'autismo e alla corretta gestione e accoglienza delle persone con autismo.
Relatrici saranno Paola Diora, insegnante di scuola a Los Angeles e Supervisor per il passaggio dei giovanni dall'attività scolastica alla società, e Nella Salvi, fondatrice di Diritto e Autismo.
L'autismo sarà dunque affrontato da un duplice punto di vista, da una parte quello normativo e legislativo, legato ai diritti delle persone e dei loro caregiver, per la maggior parte famiglie, dall'altra parte da un punto di vista abilitativo, con mille questioni legate al passaggio dall'ambiente della scuola a una vita, possibilmente pienamente integrata, nella società, con risvolti legati al lavoro, alla socializzazione, alla gestione della quotidianità.
L'ingresso è libero : le iscrizioni verranno accettate in ordine cronologico, fino a esaurimento posti.
Per informazioni e iscrizioni : info@amatorino.it (indicare nome, cognome, indirizzo email e qualifica)

Cordiali saluti 





Rosaria Galiero
Segreteria
A.N.G.S.A Piemonte sez. di Torino Onlus
e-mail: info@angsatorino.org
sito: www.angsatorino.org
Leggi tutto...