I video che vuoi

Loading...

venerdì 12 giugno 2015

Roma: schiaffi a bimbo autistico, 2 mesi di carcere alla maestra

fonte roma.corriere.it

Diversi i comportamenti violenti addebitati all’insegnante, che aveva minacciato gli altri alunni di riempirli di compiti se avessero raccontato a casa quanto accadeva a scuola



Si era seduta sulle ginocchia di un alunno autistico nonostante passasse circa ottanta chili. E in diverse occasioni lo aveva schiaffeggiato davanti a tutti i compagni di classe. Poi per evitare che i genitori o i colleghi venissero a saperlo, Mara Felici aveva minacciato gli studenti di riempirli di compiti a casa se avessero riferito a qualcuno cosa accadeva durante le sue lezioni d’italiano. Comportamenti che causarono alla vittima, un bambino di sei anni, uno «stato fobico ansioso» guaribile in 40 giorni. La donna, maestra elementare, è stata condannata a due mesi di carcere per abuso dei mezzi di correzione.

La sentenza

Il piccolo, all’epoca dei fatti avvenuti nell’anno scolastico 2009-2010, frequentava la scuola elementare 143esimo Circolo-Spinaceto Plesso Renzini. «Il bambino sembra aver superato lo choc», dice l’avvocato Maria Carsana che assiste i genitori dell’alunno, costituitisi parte civile. Il pm aveva chiesto l’assoluzione dell’insegnante, respinta dal giudice monocratico Claudia Nicchi. Durante il processo, uno dei genitori degli studenti ha riferito che il figlio aveva raccontato a casa di una occasione in cui la docente aveva anche spinto il banco contro il piccolo. 


Nessun commento:

Posta un commento