I video che vuoi

Loading...

martedì 22 settembre 2015

"Strategie di intervento sull'autismo": corso di formazione a Cuneo


Il corso è organizzato dall'Associazione “Noi con Voi per continuare a vivere” Onlus.

L’Associazione “Noi con Voi per continuare a vivere” Onlus ha organizzato in collaborazione con “Autismo e Società” Onlus un corso di formazione "Strategie di intervento sull'autismo" alla sua seconda edizione a Cuneo. 
Il Corso è Patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Cuneo, dall’ A.S.L. CN1, dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Cuneo dal Comune di Cuneo, dal Comune di Caraglio.
Dal 23 ottobre 2015 - 11 marzo 2016, presso l’Università ex Mater Amabilis Via A. Ferraris di Celle, 2. L’orario è di venerdì dalle ore 14,30 alle ore 18,30 per un totale di 40 ore. Il corso è rivolto agli operatori educativi, sociali, sanitari, docenti di ogni ordine e grado e familiari.
La quota di iscrizione è di Euro 75 senza crediti ECM, Euro 125 con i crediti ECM - Provider ECM S.A.I.G.A.
A fine corso verrà rilasciato l’ attestato di partecipazione ed il certificato valido ai fini E.C.M.
Il rilascio dei crediti è subordinato alla frequenza del 100% dei moduli formativi.
Il corso conferisce 15 crediti ECM per l’ anno 2015 e 15 crediti ECM per l’ anno 2016.
Per informazioni telefonare al 340.3002584 oppure scrivere a 
cuneo@autismoesocieta.org
Compilare il modulo “richiesta di iscrizione” scaricabile dal sito www.autismoesocieta.org. 
Il termine ultimo delle iscrizioni è il 10-10-2015.
Il Corso di formazione parte dalla consapevolezza che per raggiungere una corretta prassi di rieducazione, di abilitazione e, conseguentemente, di recupero della persona con disturbo autistico, occorra essere in possesso di conoscenze specifiche.
L’operatore sanitario, educativo, sociale oltre alle conoscenze specifiche derivanti dalla sua professionalità, deve poter usufruire di competenze che gli permettano di relazionarsi con la persona autistica, di recepire i suoi bisogni, di capire le sue problematiche (fisiologiche e psicologiche) e di stimolarne la crescita e lo sviluppo psicoeducativo e sociale.
In questo senso, si ritiene di particolare importanza l’opera di aggiornamento del personale educativo, psicologico e medico e dei famigliari in quanto assi portanti dello sviluppo qualitativo della vita delle persone con disturbo autistico. 

Nessun commento:

Posta un commento