I video che vuoi

Loading...

giovedì 27 ottobre 2016

Parte a Torino il Master Universitario sull’autismo

27 Ottobre, fonte superando.it


Rivolto prioritariamente a personale della scuola statale e paritaria (docenti di sostegno, curricolari e dirigenti scolastici), sta per prendere il via, presso l’Università di Torino, il Master di Primo Livello in “Didattica e Psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico” (anno accademico 2016-2017), che punta a promuovere e diffondere una cultura specifica sui disturbi dello spettro autistico, per l’inclusione degli allievi interessati nei contesti scolastici. E il 28 ottobre, sempre nell’àmbito del Master, è in programma un interessante incontro inaugurale

Rivolto prioritariamente a personale della scuola statale e paritaria (docenti di sostegno, curricolari e dirigenti scolastici), sta per prendere il via, presso l’Università di Torino, per l’anno accademico 2016-2017, il Master di Primo Livello in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico, organizzato attraverso un’azione di partenariato che ha coinvolto le istituzioni scolastiche, i professionisti esperti dei servizi sanitari e le Associazioni di famiglie che si occupano di autismo sul territorio del Piemonte.
L’obiettivo è sostanzialmente quello di promuovere e diffondere una cultura specifica sui disturbi dello spettro autistico, per l’inclusione degli allievi interessati nei contesti scolastici.
Per venerdì 28 ottobre (Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino, Via Po, 17-Via Verdi, 8, ore 15-19), sempre nell’àmbito delle attività del Master, il Comitato Tecnico Scientifico dello stesso ha organizzato un pomeriggio inaugurale, che sarà aperto dai saluti istituzionali di Renato Grimaldi, direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Ateneo torinese.
Successivamente, dopo la presentazione del Master da parte di Marisa Pavone, delegata del Rettore per la Disabilità e i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), interverranno Maurizio Arduino del Centro Autismo dell’ASL CN 1 di Mondovì, Franco Calcagno dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, Sara Coccolo dell’Ufficio Scolastico di Torino e Benedetta Demartis del Coordinamento Autismo Piemonte (L’autismo oggi).
È prevista quindi la partecipazione di Mario Bellomo della Fondazione ASPHI (già Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l’Handicap mediante l’Informatica, oggi Information & Communication Technology per migliorare la qualità di vita delle Persone con disabilità) (Autismo e tecnologie); don Andrea Bonsignori della Scuola Cottolengo di Torino (Tecnologia e tecnica per l’inclusione scolastica); Roberto Keller dell’Ambulatorio sui Disturbi Pervasivi dello Sviluppo (DPS) in Età Adulta dell’ASL TO 2 (Evoluzione delle classificazioni diagnostiche di autismo); Sara Boggio, referente per l’autismo in età adulta nell’ANGSA di Torino (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) (L’autismo attraverso le arti visive); Marco Mastino di CinemAutismo Torino (Autismo e cinema).
Sono in programma, infine, anche intercalati tratti da autobiografie e interviste di persone con autismo (lettore Francesco Deiana). 
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: marisa.pavone@unito.it.

Nessun commento:

Posta un commento